• diogeneatavola

Il formaggio fa bene o fa male?


Nella sezione Salute su La Stampa, settimana del 13 Agosto 2019, il Prof. Piretta ha parlato del latte e dei suoi derivati. In particolare il formaggio, fa bene o fa male? Ecco allora qualità e “difetti” di un alimento chiave della nostra alimentazione.


Il prof. Piretta sottolinea il lavoro portato a termine da due importanti società scientifiche, di cui è membro, la SINU (Società Italiana di Nutrizione Umana) e la SISA (Società Italiana di Scienza dell’Alimentazione) che hanno evidenziato gli effetti benefici del latte e dei suoi derivati sullo stato di salute.


«Il consumo di prodotti lattiero caseari migliora la sazietà, il controllo del peso, la composizione corporea e si associa a una riduzione del rischio di diabete di tipo 2, ipertensione arteriosa, malattie cardiovascolari e alcuni tipi di cancro. Le proteine del formaggio sono ricche di aminoacidi essenziali, quindi hanno un alto valore biologico. A questo si aggiunge la ricchezza di minerali fondamentali, come calcio e fosforo, e di vitamina D. Questi nutrienti sono fondamentali per lo sviluppo corretto delle ossa durante la crescita e in generale anche in età adulta, per contrastare la naturale, progressiva perdita di massa ossea e prevenire l'osteoporosi. Ovviamente, ciò che fa la differenza tra beneficio e danno, è proprio la quantità e la modalità di consumo dei formaggi»

Leggi l’articolo



85 visualizzazioni

Sede legale

Via Saint Vincent n.4

00135 Roma

diogeneatavola@gmail.com

Diogene a Tavola
blog nutrizionale a cura del
Prof.  Luca Piretta
con la collaborazione della
Dott.  Annalisa Pepicelli

Social Media:

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon

© 2019 by Nutrisalute Srls